Andrea Pesce: Professionista
14/05/1976


D: Come hai iniziato a giocare?
R: Ho iniziato a giocare a golf che ero già un ragazzo, infatti da giovanissimo mi sono concentrato soprattutto sul tennis. I primi colpi li ho tirati che ero bambino, ma l'avvicinamento vero e proprio al golf è arrivato è arrivato un po' dopo. Diciamoche poi mi sono davvero innamorato e focalizzato sul golf fino a partecipare ad alcune gare dell'Alps Tour.

D: Quale modello nello sport in generale è o è stato un punto di riferimento per te?
R: Sono un amante degli sport in generale, e soprattutto ammiro i grandi lavoratori, gli sportivi che dedicano passione ed investono tempo in quello che fanno, perché ci credono veramente. Solo così si ottengono risultati.

D: Cosa rappresenta il golf oggi, perché iniziare a giocare?
R: Il golf oggi rappresenta senz'altro un modo differente di fare sport rispetto aquello che noi tutti siamo abituati a pensare. La cosa che più mi affascina è che lasfida è soprattutto con te stesso, perché per quanto tu possa essere fortefisicamente ed avere una buona preparazione tecnica, in questo gioco, la testa fa la differenza. Tutti dovrebbero almeno una volta provare, per tre motivi: i luoghi fantastici in cui questo sport ti porta, la convivialità ma allo stesso tempo la"rivalità" che si instaura con i tuoi compagni, e ciò che ti insegna a livello umano.

Vittorio Ostanello: Professionista
23/09/1976


D: Come hai iniziato a giocare?
R: Ho iniziato a giocare a golf da molto piccolo, i primi colpi li ho tirati all'età di circa 4 anni. E' uno sport che da sempre piaceva ai miei genitori, quindi diciamo che la mia strada era già segnata, da sempre il golf è stata la mia vita e nonostante, durante l'anno, mi prenda alcune pause che mi aiutano a staccare la spina, nonpotrei vivere senza questo sport.

D: Quale modello nello sport in generale è o è stato un punto di riferimento per te?
R: Amo gli sport in generale, seguo e mi interesso di quasi tutti, nonostante ciò però, non ho mai avuto un modello di riferimento da seguire né all'interno del mondo golf né in nessun altra disciplina. Mi piace essere me stesso e seguire le mie certezze.

D: Cosa rappresenta il golf oggi, perché iniziare a giocare?
R: Il golf oggi è senz'altro uno sport che ha acquistato popolarità rispetto a quandoho iniziato io, ha acquisito una valenza sportiva piuttosto importante anche nel nostro Paese, e sempre più giovani decidono di iniziare a giocare a golf. Bisognerebbe provare almeno una volta perché ciò che trasmette il golf è unico, aparte i luoghi meravigliosi in cui si gioca, ma custodisce ancora il fascino, di essere rimasto l'unico sport a non avere bisogno di un arbitro, in quanto sono gli stessi giocatori a denunciarsi le irregolarità. Questa secondo me è un'ottima motivazione, che spiega e descrive in parte la bellezza e la "poesia" di questogioco.

La Fermata Resort
Str. Bolla, 2, 15122 Spinetta Marengo AL
Tel: 0131 618506 - Fax: 0131 617049
Email: info@lafermataresort.it
P.I. 01740030067